CASTELLO DI ISSOGNE

Descrizione

Il castello fu ricostruito da Ibleto di Challant sullo scorcio del Trecento, inglobando preesistenze più antiche; un secolo più tardi il priore Giorgio di Challant lo trasformò in un sontuoso palazzo residenziale, dove lo splendido tramonto della cultura tardogotica si fonde con gli albori del Rinascimento.

Lo scrupoloso lavoro di recupero condotto alla fine dell'Ottocento dal pittore torinese Vittorio Avondo ci ha tramandato la dimora in tutta la ricchezza della decorazione pittorica originaria e col fascino del suo arredo, ricomposto –  laddove assenti gli originali – con esemplari della stessa epoca o copie rigorosamente in stile.

In abbonamento

Vota il museo

CASTELLO DI ISSOGNE
CASTELLO DI ISSOGNE
  • Attualmente 4 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 3.8/5 (5 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Condividi   

Musei della stessa provincia

Torna a tutte le Province

Info

Stato
Aperto
Indirizzo
Piazza Castello
Comune
Issogne
Provincia
AO
Telefono
0125 929373

Orario

Orario

Invernale | da ottobre a marzo
martedì-domenica: 10.00-13.00; 14.00-17.00
chiuso i lunedì

Estivo | da aprile a settembre
lunedì-domenica: 9.00-19.00

Chiuso il 25 dicembre 2019 e il 1°gennaio 2020 e dal 9 all’11 marzo 2020

Visita accompagnata contingentata ogni mezz’ora, massimo 25 persone a turno
L’ultima visita viene effettuata 30 minuti prima della chiusura

* Per aperture e chiusure straordinarie e durante le festività contattare il museo.

Tariffe

Ingresso intero

€ 5,00

Intero Castello + percorso Avondo: € 8,00

Un apposito biglietto consente la visita delle sale dell’Appartamento di Vittorio Avondo

Ingresso ridotto

€ 3,50 (comitive di almeno 25 persone paganti, studenti universitari, convenzioni specifiche)

Ridotto Castello + percorso Avondo: € 6,00

 

Ingresso gratuito

ai bambini fino a 6 anni non compiuti 

ai soggetti portatori di handicap in possesso della certificazione di cui alla legge 104/92 ed al loro accompagnatore 

agli insegnanti e agli accompagnatori di scolaresche, in proporzione di 1 ogni 10 alunni 

Accessibilità
Sito accessibile
No
Tariffa

Il castello presenta barriere architettoniche e pertanto non è possibile la vista ai disabili fisici in sedia a rotelle. Presenza di bagni per disabili nel parcheggio comunale di fronte al castello. 

Gratuita ai soggetti portatori di handicap in possesso della certificazione di cui alla legge 104/92 ed al loro accompagnatore.

Mezzi pubblici

(non limitato ai disabili) Pullman VITA “Aosta-Pont-Saint-Martin” con cambio a Verrès: qui prendere linea VITA “Montjovet-Carema”

Parcheggio

(non limitato ai disabili) presente un parcheggio adiacente al castello

Ingresso

Sito non accessibile ai disabili fisici in sedia a rotelle. 

Percorso museale

Sito non accessibile ai disabili fisici in sedia a rotelle. 

Ascensore

Castello non dotato di ascensore.

Servizi museo

biglietteria

Servizi igenici

Presenza di bagni per disabili nel parcheggio comunale di fronte al castello. 

Servizi
Bookshop
No
Punti di ristoro
Disponibilità audioguide
No
Audioguide a pagamento
No
Visite
Disponibilità visite di gruppo
Si
Prenotazione visite di gruppo
Si
Telefono per visite di gruppo

È possibile rivolgersi a guide turistiche locali ( https://www.lovevda.it/it/cultura/guide-turistiche)

Disponibilità visite orari fissi
Visite orari fissi prenotazione
Sì (solo on-line)
Visite orari fissi orario

: L’accesso al castello è regolamentato da  visite accompagnate contingentate ogni mezz’ora, per un massimo 25 persone a turno. L’ultima visita viene effettuata 30 minuti prima della chiusura.

Eventi

Musei simili

Arroccato su un promontorio roccioso affacciato in posizione panoramica sul fondovalle e circondato da un parco di o...
Leggi di più...
Le vicende del castello si snodano lungo mille anni di storia. Sorto tra XI e XII secolo sotto la giurisdizione dei...
Leggi di più...
Quasi nove secoli di costruzioni e rimaneggiamenti hanno modellato l'eterogeneo complesso fortificato che, dalla fon...
Leggi di più...
Il Forte di Bard, rimasto pressoché intatto dal momento della sua costruzione, rappresenta uno dei migliori esempi d...
Leggi di più...

Nei dintorni