FORTE DI BARD

Le informazioni sono in costante aggiornamento, per maggiori dettagli contattare il museo

Descrizione

Il Forte di Bard, rimasto pressoché intatto dal momento della sua costruzione, rappresenta uno dei migliori esempi di fortezza di sbarramento di primo Ottocento.

La piazzaforte posta all’ingresso della Valle d’Aosta è costituita da tre principali corpi di fabbrica, posti a diversi livelli, tra i 400 e i 467 metri: dal più basso, l'Opera Ferdinando, a quello mediano, l'Opera Vittorio, e al più alto, l'Opera Carlo Alberto per un totale di 283 locali.

L'Opera Ferdinando si presenta a forma di tenaglia ed è costituita da due corpi di fabbrica, l'Opera Ferdinando Inferiore e l'Opera Ferdinando Superiore che ospitano il Museo delle Fortificazioni e delle Frontiere. Il Museo propone un coinvolgente viaggio attraverso l’evoluzione delle tecniche difensive, dei sistemi di assedio e del concetto di frontiera.

A circa metà della rocca sorge l'Opera Vittorio, che ospita Le Alpi dei Ragazzi, un percorso interattivo interamente dedicato ai più giovani di avvicinamento all'alpinismo in cui ci si può cimentare in un'ascensione al Monte Bianco.

Al culmine del rilievo, la più imponente delle tre opere è formata da una cinta su cui si appoggiano tutti i fabbricati e che racchiude al suo interno l'Opera di Gola, con il relativo cortile, posta a difesa del lato sud, e l'Opera Carlo Alberto con il grande cortile quadrangolare della Piazza d'Armi, circondato da un ampio porticato. Il primo piano dell'Opera ospita il Museo delle Alpi. Al pianterreno, lungo il Deambulatorio che si affaccia sulla grande Piazza d'Armi, si affacciano gli spazi dedicati alle mostre temporanee (Cannoniere, Cantine, Corpo di Guardia) e lo spazio Vallée Culture.

All'interno dell'Opera Carlo Alberto si trovano anche le Prigioni, ventiquattro celle di detenzione disposte lungo quattro sezioni. Nel corso dell'Ottocento arrivarono ad ospitare decine di prigionieri, in particolare nel corso della terza Insurrection des Socques del 1854 per poi essere trasformate in magazzini viveri della fortezza. Lo spazio ospita un percorso multimediale dedicato alla storia della fortezza. Il Forte è sede di mostre temporanee, eventi, attività didattiche e conferenze.

In abbonamento

Vota il museo

FORTE DI BARD
FORTE DI BARD
  • Attualmente 4.5 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 4.4/5 (7 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Info

Indirizzo
Forte di Bard
Comune
BARD
Provincia
AO
Telefono
0125 833811- 809811

Orario

Orario

martedì-venerdì: 10.00-18.00
sabato e domenica: 10.00-19.00
lunedì chiuso 

la biglietteria chiude 45 minuti prima del Forte

Festività aperture straordinarie
1° novembre: 10.00-19.00
7 dicembre: 10.00-18.00
8 dicembre: 10.00-19.00
aperto tutti i giorni dal 26 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021

Chiusure
Chiuso il 24 e 25 dicembre

Il Ferdinando | Museo delle Fortificazioni e delle Frontiere  
dal 20 ottobre al 3 novembre 2020
sabato e domenica: 10.00-19.00

*dati aggiornati al 20/10/2020

* Per aperture e chiusure straordinarie e durante le festività contattare il museo.

Info biglietterie e prenotazioni

Modalità di accesso

La prenotazione è facoltativa

Si potrà accedere al monumento attraverso la comoda passeggiata panoramica esterna con accesso dal Borgo medievale. I disabili e loro accompagnatori, persone con difficoltà motorie e famiglie con passeggino potranno usufruire degli ascensori panoramici salendo per gruppi omogenei. L'offerta espositiva sarà aperta parzialmente: sarà possibile visitare unicamente la mostra Capolavori della Johannesburg Art Gallery. Dagli impressionisti a Picasso

Musei della stessa provincia

Fotogallery

Musei simili

Le vicende del castello si snodano lungo mille anni di storia. Sorto tra XI e XII secolo sotto la giurisdizione dei...
Leggi di più...
Arroccato su un promontorio roccioso affacciato in posizione panoramica sul fondovalle e circondato da un parco di o...
Leggi di più...
L’insieme di torri e mura che compongono il castello sono frutto di una storia che inizia nel XII secolo, sotto la g...
Leggi di più...
Arroccato sulla rupe che sovrasta il borgo di Verrès, in perfetta simbiosi col paesaggio, il castello fu eretto da I...
Leggi di più...

Nei dintorni