La Valle d'Aosta in tavola

07/07/2020

I prodotti tipici della Valle d'Aosta raccontano, attraverso il gusto, la storia di un territorio alpino e della sua identità. Un racconto di sapori unici, frutto della una particolare localizzazione geografica, della qualità delle materie prime e di tecniche di produzione antiche.

Imperdibili, tra le tante specialità della Valle d'Aosta, sono quelle che hanno ottenuto il riconoscimento "Denominazione di Origine Protetta": la famosa Fontina, il Valle d'Aosta Fromadzo, il Jambon de Bosses, un prosciutto crudo speziato con erbe di montagna, prodotto a 1600 metri di altitudine nell’omonima località nella Valle del Gran San Bernardo, e il Vallée d'Aoste Lard d'Arnad, che vanta un metodo di conservazione molto antico, rinvenuto già nel primo inventario delle cucine del castello di Arnad, risalente al 1763.

Prodotti da scoprire e cucinare con le ricette tradizionali come la Carbonada (manzo sotto sale tagliato a fettine sottili e cotto nel vino), la Seupa à la Vapelenentse, una zuppa al forno di verza, fontina e pane e, per concludere, il caffè alla valdostana, da bersi lungo e bollente nella tipica “coppa dell’amicizia” in legno.

L’abbinamento perfetto è con i migliori vini rossi e bianchi DOC della Valle d'Aosta, coltivati in un territorio dalle particolari condizioni climatiche come il Donnas, il Torrette, il Nus Rouge e Nus Malvoisie, il Blanc de Morgex et de La Salle.

E per i più curiosi è possibile visitare il magazzino di stagionatura della Fontina di Valpelline:  https://www.fontina-valledaosta.it/centro-visitatori con le tre sezioni dedicate alla storia, al territorio e alle modalità di trasformazione del latte in Fontina.

Condividi   

Archivio

Ultime news